Crea sito

Torino Dimenticata

Ponte Maria Teresa

Ponte Maria Teresa

Descrizione:

Il Ponte Maria Teresa, contrariamente a quanto viene detto, si trovava qualche metro più a Nord rispetto al nuovo ponte Umberto I che lo sostituì a partire dal 1907. Costruito nel 1940 dalle Compagnie Bonnardet grazie ad un accordo con il Re Carlo Alberto, fu, probabilmente, il ponte più bello di Torino. Era lungo 127 metri e largo 6, la sua struttura era quasi completamente in ferro, da cui derivava il suo secondo nome “Ponte di Ferro” e la sua unica campata era sorretta da quattro cavi di acciaio per parte sospesi su 4 colonne a sezione circolare e i cui capi erano affogati in grossi cubi di cemento posti ai lati del ponte. Contrariamente a quanto si può pensare osservandolo attraverso le immagini d’epoca, questo ponte era molto robusto. La ditta che lo costruì, grazie all’accordo col Re, doveva occuparsi per 70 anni anche del pedaggio. Alla fine, questo accordo, a causa delle condizioni non proprio ottimali in cui la struttura in ferro versava dopo appena 41 anni, venne a cadere, rendendone completamente gratuito il passaggio. Fin dal 1880 si pensava di abbatterlo e sostituirlo con un ponte più solido e definitivo ma ci vollero ben 23 anni prima che il progetto andasse in porto. Per via della sua bellezza, al momento di abbatterlo, venne anche proposto di smontarlo e spostarlo in un’altra parte della città, ma alla fine non se ne fece nulla. Sono curiose alcune immagini che si possono trovare per la rete, in cui si possono vedere, nel giro di pochi metri, ben tre ponti. Il vecchio ponte Maria Teresa, il nuovo Umberto I (in costruzione) ed il ponte provvisorio in legno.


Data di Pubblicazione: 29-09-09
Data Ultima Modifica: 30-09-09

Torino Dimenticata is proudly powered by WordPress © 2017 by Torino Dimenticata. All rights reserved.